Max

Nome:  Massimiliano

Cognome: Buldrini

Nato a: Milano

Data di nascita: 12/05/1976

Residente a: Dozza (BO)

Altezza: 170 cm

Capelli: Neri

Peso: 73 Kg

Occhi: marroni - verdi

Lingue: inglese - francese - portoghese (brasiliano)

Sito personale: http://massimilianobuldrini.wordpress.com/ 

 

  • Diploma di perito commerciale presso l'Istituto Tecnico Commerciale Statale "Luigi Paolini" di Imola (BO).
  • Dottore in Antropologia dello Spettacolo presso il DAMS (Università di Bologna) con una tesi sul "Canto degli Armonici".
  • Corso biennale per attori di prosa presso Accademia 96 di Bologna, centro di ricerca e formazione teatrale, diretto da Gianfranco Rimondi e Marina Pitta.
  • Compositore-melodista e Paroliere (qualifica SIAE).
  • Socio della cooperativa teatrale Il Gruppo Libero Teatro di Bologna.
  • Attestato di frequenza al corso professionale di doppiaggio e speakeraggio tenuto dal Teatro dei Dispersi in collaborazione con il Baule dei Suoni s.r.l. di Bologna.
  • Responsabile animazione presso i villaggi de I Viaggi del Ventaglio.
  • Attore e operatore teatrale presso la cooperativa teatrale Il Gruppo Libero Teatro di Bologna.
  • Attore o operatore teatrale con Teatro Perché di Bologna e Teatro Due Mondi di Faenza.
  • Speaker radiofonico presso l'emittente imolese Radio Logica.
  • Doppiatore presso il Baule dei Suoni s.r.l. di Bologna.
  • Musicista all'interno di varie band dell’imolese (come batterista, chitarrista o cantante).
  • Dal 1996 sono presidente dell’Ass. Cult. T.I.L.T. e socio della cooperativa Il Gruppo Libero di Bologna.
  • Coordinatore tecnico del Festival Acqua di Terra/Terra di Luna (direzione artistica di Stefano Randisi ed Enzo Vetrano).
  • Coordinatore tecnico della rassegna La Voce del Corpo - progetto strategico d'Ateneo Alma Mater Studiorum - Accademia delle Belle Arti (Bologna)

Ho partecipato ai laboratori condotti da Enzo Vetrano e Stefano Randisi (aprile-luglio 2000-2003).

Ho partecipato a stage e laboratori con: Simona Bertozzi, Elena Bucci, Ju De Andrade, Tanino De Rosa, Miriam Fortunati, Germana Giannini, Andrea de Luca, Rosa Maria Maino, Judith Malina, Francesca Mazza, Raffaele Milani, Cristiana Natali, Salvo Nicotra, Hanon Reznikov, Marco Sgrosso, Accademia Ruchu, Tran Quang Hai, Albert Hera, Boris Savoldelli, Marco Tonini.

Ho organizzato e/o preso parte a tutti i progetti e gli spettacoli di T.I.L.T. fra i quali:

  • Ultimo tempo (1999)
  • Il giardino delle chiacchiere e dell’amore (2000)
  • Ex libris (2001)
  • Archetipi (2002)
  • Flash del “sabato sera” (2002)
  • Ai nostri giorni (2003)
  • Pace (2003)
  • Città invisibili (I, II, III Studio - 2004; IV Studio - 2005)
  • Figli di madre (2005)
  • Chisciano (2006)
  • Follie d'amore (2007) co-produzione con Pantakin da Venezia
  • Prometeo male incatenato (2008) co-produzione Pierfrancesco Pisani - Roma
  • My Dream (2009)
  • Que Viva Anita! (2010)

alle performance:

  • Passeggiata teatrale e musicale (2001)
  • Attorno a Caterina (2000)
  • Alle Porte del Secol Novo (2002)
  • Una giornata nella vita del paese (2002)
  • Fuori dal circo (2003)

alle letture:

  • Un circo per Flaiano (2003)
  • Sempre nuova è l’alba: ricordo di Rocco Scotellaro (2003)
  • Immagini e parole dalla Shoah: sotto il segno di Antigone (2006 - 2007)

 

Con Il Gruppo Libero Teatro:

  • Come se l’infanzia non finisse mai (1996) regia di Bianca Maria Pirazzoli;
  • Narco degli Alidosi (1998) regia di Bianca Maria Pirazzoli e Giorgio Bulla;
  • Il potere delle lune (2000) regia di Tanino De Rosa;
  • Deserti (2001) regia di Tanino De Rosa;
  • Diverse produzioni di teatro per ragazzi con la regia di Maria Pia Papandrea.

Con Teatro Perché:

  • I bisonti vanno in cielo (2001) regia di Gabriele Marchesini;
  • La Festa (2001) regia di Angela Baviera.

Con Associazione Culturale Diablogues:

  • L’uomo, la bestia e la virtù (2005) regia di Enzo Vetrano e Stefano Randisi (assistente alla regia);
  • Pensaci Giacomino! (2009) regia di Enzo Vetrano e Stefano Randisi (attore);
  • Acqua di Terra/Terra di Luna (tutte le estati), festival con la direzione artistica di Randisi e Vetrano (direttore tecnico).