Progetto Don Chisciotte

Partecipanti

(beneficiari del progetto) gruppo di giovani imolesi (15-35 anni) organizzati e coordinati da T.I.L.T., in collegamento con gruppo di giovani studenti brasiliani organizzati e coordinati dal prof. Milton De Andrade dell’Università dello stato di Santa Catarina, docente di "Regia e interpretazione teatrale" del "Departamento de Artes Cênicas / Centro de Artes / Universidade do Estado de Santa Catarina (UDESC)", direttore di Ricerca del Centro de Artes / UDESC.

In collaborazione con

  • Università di Florianopolis: prof. Milton De Andrade
  • Università di Bologna: prof. Giovanni Azzaroni e prof. Eugenia Casini Ropa
  • Premio DAMS: dott. Paolo Granata

Con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Imola

Con l'appoggio di

  • Teatro Comunale dell'Osservanza di Imola
  • Fondazione Cassa di Risparmio di Imola
  • Hera Imola-Faenza

Obiettivi del progetto

  • Sviluppare e proseguire un percorso di formazione teatrale a diversi livelli (principianti e avanzati) all’interno dell’Associazione Culturale T.I.L.T.;
  • Produrre uno spettacolo a livello professionale con il coordinamento registico di Stefano Randisi in parallelo con il gruppo di giovani brasiliani organizzati e coordinati dal prof. Milton De Andrade;
  • Confronto fra i due lavori, italiano e brasiliano, sul medesimo tema del Don Chisciotte (in occasione del quarto centenario del testo di Cervantes), e presentazione del lavoro e delle metodologie di lavoro agli studenti del DAMS di Bologna;
  • Possibilità di organizzare uno stage di danza condotto dal prof. Milton De Andrade per gli studenti del DAMS di Bologna.

Progettualità

  1. Avvio di un percorso formativo avanzato che permetterà di acquisire tecniche teatrali ai partecipanti al fine di produrre lo spettacolo.
  2. Produzione dello spettacolo Chisciano, che verrà presentato alla cittadinanza imolese durante le diverse tappe di lavoro;
  3. Collegamento in parallelo con l’Università di Florianopolis, e in specifico con il gruppo di Milton De Andrade, che lavora sul medesimo progetto del Don Chisciotte in previsione di uno scambio di lavoro per continuare il rapporto di collaborazione instaurato con il progetto dello scorso anno denominato Percorso di ricerca e formazione inter-culturale e scambio italo-brasiliano;
  4. Scambio del lavoro nel maggio 2006, con presentazione dei lavori e relative metodologie di lavoro.

Motivazioni

Con il Progetto Don Chisciotte si vuole continuare la collaborazione tra l’Associazione Culturale T.I.L.T. e l’Università di Florianopolis nata dal precedente progetto Percorso di ricerca e formazione inter-culturale e scambio italo-brasiliano, che ha permesso al nostro gruppo di seguire un percorso di formazione in Brasile nel novembre 2004, con gli alunni del prof. Milton De Andrade.

Il percorso prevedeva attività teoriche aperte alla cittadinanza con esperti teatrali come Eugenia Casini Ropa e Giovanni Azzaroni (docenti del DAMS di Bologna), Maria Ficara (Teatro Proskenion di Scilla – RC), Mandyae N’Diaye (Teatro delle Albe di Ravenna); e attività pratiche con Fabrizio Bonora, Massimiliano Buldrini, Germana Giannini, Francesca Mazza e Simona Bertozzi.

Successivamente è stato creato un primo studio dello spettacolo ispirato a Le Città Invisibili di Italo Calvino, presentato alla cittadinanza nel Cortile dell’Annunziata a Imola all’interno del Festival Acqua di Terra/Terra di Luna organizzato da Stefano Randisi e Enzo Vetrano; un secondo studio prima di partire per il Brasile e, infine, un terzo studio presentato all’interno della rassegnaPercurso de Pesquisa Multicultural presso l’Università dello Stato di Santa Caterina – Dipartimento di Arte Scenica.

Tappe

  1. Bozzetti di Chisciano, presentazione dei primi 30 minuti di spettacolo;

  2. Chisciano, presentazione dello spettacolo intero;

  3. Chisciano - Quixote, scambio di lavoro con il gruppo brasiliano Cia Andras de Dança Teatro.

Rassegna stampa