non c'è più - Presenza / assenza: memorie

 

Via Bergullo 45/b - 40026 Imola (Bo)
 
Lunedì 24 aprile 2017 ore 20.30
Laboratorio  ... non c'è più – Presenza / assenza: memorie
Progetto per la produzione di eventi teatrali e musicali originali nel Circondario Imolese
Teatro Lolli di Imola (Via Caterina Sforza, 3)
 
A cura di:
Stefano Randisi, Enzo Vetrano
Renato Sartiani, Giuliana Zanelli

Con il Sostegno del Comune di Imola, Comune di Borgo Tossignano, CON.AMI

  
Gli attori e registi Stefano Randisi e Enzo Vetrano presentano sabato 18 Febbraio ore 17.00 presso il Teatro Lolli di Imola (Via Caterina Sforza, 3) a cittadini e giornalisti il laboratorio teatrale e musicale gratuito di cui saranno i conduttori: “…non c’è più – Presenza/assenza: memorie”,un percorso finalizzato alla messa in scena di spettacoli al Parco dell'Osservanza di Imola e in altri luoghi del Circondario Imolese a partire dalla fine di Giugno.
La presentazione si concluderà con un aperitivo.
 
Il progetto è organizzato dall'Associazione Acqua di terra / Terra di luna con il supporto tecnico e logistico di T.I.L.T. Trasgressivo Imola Laboratorio Teatro.
Il tema del laboratorio, messo a fuoco da Randisi e Vetrano insieme a Renato Sartiani e Giuliana Zanelli, come espresso nel titolo, riguarda la memoria e il ricordo. “non c’è più”: parole che quando attraversano la mente o affiorano alle labbra, spesso in modo quasi involontario, constatano un’assenza, iscrivono nel libro della memoria una traccia. E così quel che non c’è più persiste in altra forma, acquista un’altra modalità di esistenza.
Sulla traccia suggestiva delineata dal titolo del laboratorioi partecipanti saranno chiamati a dare un contributo di immaginazione, fantasia, riflessione. Incontro dopo incontro, grazie alle sollecitazioni emotive che i conduttori del laboratorio sanno dare, la traccia prende fisionomia e consistenza, fino a produrre vere e proprie azioni teatrali. Partecipare a un laboratorio condotto da Enzo Vetrano e Stefano Randisi significa infatti entrare attivamente in un processo creativo complesso e flessibile dove ciascuna individualità si esprime in armonia e in ascolto degli altri.
 
Il laboratorio avrà inizio lunedì 24 aprile 2017 ore 20.30 e proseguirà ogni lunedì e venerdì sempre ore 20.30 al Teatro Lolli di Imola. Tra il 23 giugno e il 2 luglio verranno presentati al pubblico gli spettacoli creati nel laboratorio, presso il Parco dell'Osservanza di Imola e in altri luoghi.
La partecipazione al laboratorio è gratuita, non richiede esperienze teatrali precedenti ed è aperta a ragazzi e adulti che vogliano misurarsi in un “gioco” serio e appassionante come il teatro. Fondamentale è principalmente la continuità della presenza.
 
Dopo aver affrontato il tema della Prima Guerra Mondiale nel 2015, la suggestione dell'Acqua nel 2016, per il terzo anno consecutivo gli artisti dedicano ai partecipanti al laboratorio e agli spettatori un percorso intenso che si preannuncia ricco di emozioni.
 
 
Nel corso della presentazione e conferenza stampa verrà data più ampia illustrazione delle modalità e dei tempi del laboratorio e verrà data risposta alle domande di giornalisti e cittadini. Ai presenti sarà possibile aderire fin da subito al laboratorio, le cui iscrizioni continueranno poi via e-mail.
 
Come già gli scorsi anni l’attività ha l’appoggio tecnico e logistico di T.I.L.T. (Trasgressivo Imola Laboratorio Teatro) che anche in questa forma promuove le pratiche teatrali non solo come esperienza culturale, ma anche come occasione di dialogo interpersonale e di superamento del disagio nella relazione con gli altri.
 
 
Info:
Giuliana Zanelli - giuzan@virgilio.it
Renato Sartiani - renatosartiani@gmail.comt: 338 2510209
 
Ufficio stampa:
Caterina Grandi ufficiostampa@tiltonline.org t. 338 7180813